Logo AUDIS

Le aree abbandonate a nord-est del Tevere in mostra nell'ex Pastificio Cerere

Le aree abbandonate a nord-est del Tevere in mostra nell'ex Pastificio Cerere

Il Pastificio Cerere, situato nello storico quartiere San Lorenzo a Roma, rappresenta un vivo esempio di archeologia industriale il cui recupero ha permesso di creare un ambiente unico, dove realizzare eventi di ogni genere, come mostre, convegni, esposizioni, cene di gala, shooting fotografici e meeting. Al suo interno, lo Spazio Cerere, nato dall'idea di Flavio Misciatelli e Ottavio Celestino di creare uno spazio assolutamente nuovo e alternativo in cui organizzare qualsiasi tipo di evento, è direttamente collegato alla Fondazione Pastificio Cerere, centro di promozione d'arte contemporanea, che fino al 7 gennaio ospiterà la mostra dell'artista spagnola Lara Almarcegui, inaugurata lo scorso 10 novembre.
La mostra - si legge sul sito della Fondazione - è composta da due distinti e complessi progetti, realizzati appositamente per l'occasione e che rappresentano l'elaborazione di un lavoro di Lara Almarcegui già esposto a Vienna l'anno scorso: entrambe le opere indagano la città di Roma, evidenziando l'interesse dell'artista nei confronti delle relazioni tra architettura e contesto urbano.

Il primo progetto, dal titolo "Guide to Wastelands of the River Tevere, 12 Empty Spaces Await the 2020 Rome Olympics", è basato sull'idea di creare una mappa delle aree abbandonate delle città, e per quanto riguarda Roma nello specifico della grande area a nord-est del Tevere, inclusa nel piano di sviluppo urbanistico del parco fluviale destinato alla costruzione di infrastrutture per i giochi olimpici del 2020.
La seconda opera, "Construction Rubble of Pastificio's exhibition space", è invece un'installazione composta da cumuli di macerie di materiali da costruzione, corrispondenti a quelli utilizzati anni fa per realizzare l'attuale spazio espositivo nel quartiere San Lorenzo, riflettendo così sulla storia della sede della Fondazione Pastificio Cerere.
L'esposizione di Lara Almarcegui fa parte di un ciclo annuale di attività proposto da Vincenzo De Bellis, curatore della Fondazione per il 2011.

Maggiori informazioni sulla mostra sono disponibili su: http://www.pastificiocerere.com/incorso/index.php
Maggiori informazioni sullo Spazio Cerere sono disponibili sul sito: http://www.spaziocerere.it/



(pubblicato il 6 dicembre 2011)



06/12/2011
© 2018 AUDIS - Tutti i diritti riservati