Logo AUDIS

Napoli: si è insediata la Cabina di Regia che guiderà la rigenerazione urbana del quartiere Bagnoli

Napoli: si è insediata la Cabina di Regia che guiderà la rigenerazione urbana del quartiere Bagnoli

A distanza di una settimana dalla pubblicazione in gazzetta ufficiale del decreto legge Territori che, tra le altre misure, prevede uno stanziamento immediatamente utilizzabile di 50 milioni di euro per il risanamento e la rigenerazione urbana dell'area ex Italsider di Bagnoli, si è insediata il 1 dicembre a palazzo Chigi la cabina di regia.
Alla prima riunione - presieduta dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti - hanno preso parte il ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi, il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, il capo di gabinetto del ministero dell'Ambiente Guido Carpani in rappresentanza del ministro Gian Luca Galletti impegnato a Parigi nel vertice mondiale sul clima, il commissario straordinario per Bagnoli Salvo Nastasi, il segretario generale di palazzo Chigi Paolo Aquilanti, l'amministratore di Invitalia Domenico Arcuri, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, l'assessore all'Urbanistica del Comune di Napoli Carmine Piscopo e il capo del dipartimento per le Politiche di coesione Vincenzo Donato.
La Cabina di Regia ha condiviso la proposta del commissario Nastasi di chiedere che Invitalia proceda direttamente agli interventi segnalati dal Custode Giudiziario come indifferibili per la salute pubblica e la salvaguardia dell'ambiente, in quanto il Comune di Napoli non ha ancora ritenuto di sottoscrivere la convenzione attuativa dell'accordo di programma nonostante le risorse assegnate negli anni al Comune per questo scopo.
Il prossimo appuntamento della cabina di regia, dedicato a cominciare a condividere le linee di fondo del programma, è stato fissato per il 21 dicembre. Per gennaio è stato messo in calendario un incontro con i soggetti sociali e quelli imprenditoriali dell'area.


17/12/2015
© 2018 AUDIS - Tutti i diritti riservati