Logo AUDIS

Modena. Ex Fonderie, via libera al parco dell’automotive

Modena. Ex Fonderie, via libera al parco dell’automotive

Il progetto esecutivo della prima parte del secondo stralcio della riqualificazione delle ex Fonderie di Modena sarà validato entro il prossimo gennaio e nei primi mesi dell’anno potrà essere indetta la gara per un intervento da quattro milioni e 451 mila euro che consentirà di realizzare nell’area il Parco dell’Automotive dedicato all’incubazione, all’accelerazione e alla crescita di start up del settore automotive e della mobilità sostenibile.

I lavori dello stralcio cosiddetto 2A dureranno due anni e consentiranno di mettere a disposizione delle attività del Motor Valley Accelerator una superficie riqualificata di 1.375 metri quadri, corrispondente a due campate accoppiate, occupando le 11 finestrature di facciata, mentre altri 790 metri quadri per ora saranno lasciati al grezzo. Il progetto prevede il consolidamento delle strutture esistenti e delle capriate, mentre la copertura verrà demolita e ricostruita. Il materiale di rivestimento consiste in una mesh metallica traforata e i lati della lanterna, che si eleva in altezza sopra il livello dei capannoni, rimangono vetrati. L’ingresso principale sarà sul lato nord e darà su di una hall in corrispondenza del doppio volume generato dalla lanterna. Tra piano terra e primo piano verranno realizzati uffici open space flessibili e modulari, sale riunioni e conferenze.

Per approfondire
Il comunicato stampa sul sito del Comune di Modena

 


© 2018 AUDIS - Tutti i diritti riservati