Logo AUDIS

AUDIS patrocinatore del Master “Decommissioning civile e industriale”

AUDIS patrocinatore del Master “Decommissioning civile e industriale”

Un numero crescente di infrastrutture civili e industriali, in prossimità del termine del proprio ciclo di vita, deve essere dismesso. Il mercato potenziale associato al decommissioning degli impianti industriali maturi o obsoleti è estremamente vasto: unicamente per i quattro settori di maggior peso (industria mineraria, oil & gas, centrali nucleari e a carbone) le proiezioni stimano un costo di almeno 3500 miliardi di dollari a livello mondiale.

La tematica, complessa e fortemente interdisciplinare, della progettazione e implementazione dello smantellamento di infrastrutture e impianti non più operativi è al centro del Master “Decommissioning civile e industriale”, organizzato congiuntamente da Politecnico di Torino, Università di Torino, Università di Ferrara, Golder Associates e Techno. AUDIS è, assieme a GEAM Associazione georisorse e ambiente, patrocinatore del Master.

Il Corso ha l’obiettivo di dotare gli studenti degli strumenti per comprendere la complessa dinamica dei progetti di decommissioning, sia a terra sia a mare, in una varietà di settori industriali e, attraverso esperti di società di ingegneria e imprese, apprendere da esperienze reali e innovative.

Il gruppo di docenti coinvolti include rappresentanti del mondo accademico, dei settori industriali e delle società di ingegneria e garantisce una visione completa e dettagliata dei metodi, delle tecnologie ingegneristiche e delle soluzioni sostenibili, unitamente alle esperienze ambientali, sociali, economiche e urbanistiche, trasferire agli studenti la capacità di progettare, comunicare e dibattere le soluzioni più adeguate da applicare a situazioni reali. Un coinvolgimento diretto di docenti di diverse discipline è inoltre funzionale a fornire gli strumenti essenziali per favorire l’innovazione e la sostenibilità in un mondo dove i cambiamenti economici e climatici stanno comportando un rapido aumento delle infrastrutture a fine vita.

Il Master è rivolto a studenti laureati magistrali dei corsi di Ingegneria, Scienze Geologiche e Ambientali, Agraria, Fisica, Economia, Architettura e Urbanistica. Gli studenti saranno ammessi fino a raggiungimento del numero massimo di 25. Borse di studio saranno riservate agli studenti più meritevoli.

La didattica frontale è svolta presso il Politecnico di Torino. In caso di impossibilità di erogazione in presenza si assicurerà l’erogazione della didattica in modalità telematica. La durata complessiva del Master sarà di 450 ore per la didattica frontale e 500 ore per il tirocinio.

Per approfondire

La brochure di presentazione del Master

Per maggiori informazioni, contattare:

Prof. Tiziana Tosco - tiziana.tosco@polito.it

Prof. Paola Verlicchi - paola.verlicchi@unife.it

Prof. Vito Frontuto - vito.frontuto@unito.it


© 2018 AUDIS - Tutti i diritti riservati