Logo AUDIS

Reggio Emilia. Premio RIGENERA per interventi di rigenerazione urbana da premiare nel capoluogo emiliano

Reggio Emilia. Premio RIGENERA per interventi di rigenerazione urbana da premiare nel capoluogo emiliano

C’è tempo sino al 10 aprile per partecipare alla prima edizione del Premio RIGENERA, riconoscimento internazionale all'architettura contemporanea di qualità negli interventi di rigenerazione urbana ideato dall'Ordine degli Architetti PPC della provincia di Reggio Emilia con il Comune di Reggio Emilia e la Società di Trasformazione Urbana "Reggiane" Spa

Il Premio nello specifico è riservato alle opere di rigenerazione urbana, architettonica, ambientale, e in qualsiasi altro campo progettuale - realizzate e ultimate nell'arco degli ultimi 5 anni - che rivestono un significato nuovo e concreto in termini di rigenerazione.

Le candidature possono essere presentate da professionisti singoli o associati, società di architettura o ingegneria o amministrazioni pubbliche. Il singolo professionista o gruppo potrà partecipare con un solo progetto realizzato e non sono ammesse opere di nuova costruzione.
Il Premio RIGENERA, realizzato con il sostegno dell'impresa di costruzioni Montanari Luigi srl, si inserisce nell'ambito del più ampio progetto RIGENERA - Festival dell'Architettura, vincitore del bando "Festival dell'Architettura".

Giuria e premi
La commissione presieduta da Luca Molinari  (storico e critico d'architettura, professore di Architectural design, Università della Campania) e composta da Gabriele Lelli (professore di Composizione Architettonica e Urbana, Università di Ferrara), Massimo Magnani (Direttore Area Competitività del Comune di Reggio Emilia), Andrea Rinaldi (professore di Composizione Architettonica e Urbana, Università di Ferrara) e Chiara Tonelli (Professoressa di Tecnologia dell'Architettura, Università di Roma Tre) - assegnerà tre medaglie - oro, argento, bronzo - ed eventuali menzioni d'onore, valutando originalità, efficacia e impatto dell'opera tali da definire soluzioni innovative in un'ottica di trasformazione territoriale che mette al centro le persone e la qualità delle relazioni. 

Il sito del Premio


© 2018 AUDIS - Tutti i diritti riservati