Logo AUDIS

Abitare sociale a Cesena

Abitare sociale a Cesena

Il Comune di Cesena e l’Azienda ai Servizi alla Persona Cesena-Valle Savio lanciano una manifestazione di interesse rivolta ad esperti di rigenerazione urbana, innovazione sociale e co-housing e a professionisti che si occupano di recupero di immobili storici dismessi, per concorrere al “Programma innovativo nazionale per la qualità della abitare”.

 

Le due amministrazioni hanno siglato un accordo per ridare nuova vita al complesso monumentale di Palazzo Roverella attraverso un processo di co-progettazione da sviluppare con i funzionari dei settori tecnici che si occupano di urbanistica, rigenerazione e lavori pubblici e dei servizi sociali impegnati in welfare, housing e partecipazione. Palazzo Roverella è stato il primo intervento ‘laico’ della città a sostegno degli anziani in difficoltà e oggi è quasi completamente dismesso. Si tratta di un complesso sistema di edifici che si estendono per un intero isolato nel cuore del centro storico, da ripensare con servizi integrati per accogliere soluzioni abitative sociali, integrate e ibride, anche temporanee, e ad elevata accessibilità, da rivolgere a categorie fragili e in risposta a nuovi bisogni di integrazione e sostegno che la pandemia ha esacerbato (anziani, disabili, famiglie in difficoltà, giovani, studenti, stranieri,…).

 

La manifestazione di interesse propone una tabella di marcia con tempi molto stringenti a gruppi di professionisti che possano lavorare in modo integrato e spedito insieme ad un nucleo di funzionari delle due amministrazioni, seguendo due fasi di lavoro:

  • Fase 1. Ideazione, Sviluppo e Coordinamento tecnico di un laboratorio di co-progettazione intensivo volto ad individuare la strategia e le funzioni per il riuso dell’immobile, la messa a punto di servizi integrati per la qualità dell’abitare, le fasi incrementali di riuso del bene e le azioni di accompagnamento alla sua attuazione;
  • Fase 2. Elaborazione di un progetto di fattibilità tecnico-economica semplificato ai sensi del DI n. 395 del 16.09.2020, sviluppando la relazione tecnico-illustrativa della strategia e della proposta complessiva, la planimetria generale e gli elaborati grafici per l'individuazione delle caratteristiche dimensionali, volumetriche, tipologiche, funzionali e tecnologiche dei lavori da realizzare e il quadro economico e il cronoprogramma finanziario.

L’importo per l’affidamento del servizio professionale è di massimo euro 30.000,00 al lordo degli oneri previdenziali e dell’IVA di legge.

Possono concorrere soggetti che abbiamo nel complesso esperienza in processi di co-progettazione nell’ambito della rigenerazione urbana e dell’innovazione sociale e/o del riuso del patrimonio immobiliare sottoutilizzato o dismesso a fini abitativi e sociali, comprovata esperienza nell’ambito della progettazione con particolare riguardo agli edifici storico-artistici e in valutazioni finanziarie per la redazione di computi e quadri economici di opere pubbliche, in grado di gestire un laboratorio di co-progettazione e di elaborare la documentazione tecnica in formato BIM (Building Information Modeling).

 

Le candidature devono pervenire entro il 2 febbraio 2021. L’esito della procedura di selezione e l’aggiudicatario del servizio, sarà comunicato entro e non oltre il 4 febbraio.

Tutti i documenti e i dettagli alla pagina Bandi del sito di ASP Cesena - Valle Savio a questo link: http://bit.ly/PINQUA-CESENA


25/01/2021 Cesena abitare sociale
© 2018 AUDIS - Tutti i diritti riservati