Logo AUDIS

[Scatti d’autore] “Cilento’s Elements”, di Gaetano Paraggio

[Scatti d’autore] “Cilento’s Elements”, di Gaetano Paraggio

"Un tratto di costa cilentana, ripresa fuori dal clamore estivo degli eventi che ne caratterizzano la stagione.
Sulle spiagge deserte è attesa la voce delle sirene che furono di Ulisse. Quasi deriva le poche figure umane.
Nelle mie ricognizioni nei centri di Acciaroli e delle marine di Ascea e Casal Velino ho incontrato un tempo che, insieme, è attesa e fermento, tregua e silenzi che annunciano fragori.

Senza cedere al racconto sentimentale ho fotografato prospetti di case e palazzine, stabilimenti balneari, piazze e spazi pubblici, reticoli di strade e parcheggi possibili.  

Gerardo Chiumiento, l’amico filosofo, così definisce il mio sguardo: “Se l’estetico - il “bello” - in qualche modo occulta o impoverisce o condiziona, il metafisico, invece, è lo sguardo che prende le distanze dalla vita e fa esperienza percettiva dell’oltrepassamento dell’umano, e allude all’invisibile come qualcosa che ha vinto il passare del tempo anche se nasce dalla vita dell’uomo: le case solo parzialmente abitate, le scale, le erbacce, gli androni, i muri scrostati, rinviano ad una realtà dove tutto si sfalda, si sgretola, e dove il tempo sospeso contiene un prima e un poi, e, quindi, non solo ciò che è stato ma ciò che sarà o potrebbe essere”.

Gaetano Paraggio, classe 1964, si diploma all’Istituto Statale d’Arte di Salerno nel 1984.
Per Gaetano Paraggio la fotografia è un modo di guardare ciò che lo circonda, per comprenderne la ma¬teria e misurarne la bellezza, ma anche di leggerne le fragilità come valore. 

È ancora un tentativo di comprensione del suo stesso stare al mondo, un camminare attraverso spazi diversi all’interno dei quali la distanza concettuale dal soggetto ripreso trova corrispondenza nella ripetizione in serie di prospetti di case e palazzi, aiuole di verde pubblico, arredi urbani, habitat naturali. 
Il suo paesaggio urbano è un luogo indefinito, raggiunto ma non fermato, un tentativo di comprensione reciproca tra fotografante e luogo.

Guarda la galleria fotografica “Cilento’s Elements” di Gaetano Paraggio


01/10/2019 scatti d'autore
© 2018 AUDIS - Tutti i diritti riservati