Logo AUDIS

Ecosystem EEMI, la piattaforma europea supportata da Harley&Dikkinson

Ecosystem EEMI, la piattaforma europea supportata da Harley&Dikkinson

Harley&Dikkinson è tra gli attori che porteranno la sostenibilità in Europa con il progetto REPowerEu, ECOSYST EMENERGY EFFICIENT MORTGAGE INITIATIVE.

Qualche giorno fa a Milano Luca Bertalot, Segretario Generale dell’European Mortgage Federation - European Covered Bond Council (EMF-ECBC), organismo di rappresentanza e tutela a livello europeo delle istituzioni creditizie e delle obbligazioni bancarie garantite, ha presentato il progetto Ecosystem EEMI, il progetto nato per stimolare la domanda di mutui green e facilitare la riqualificazione del patrimonio immobiliare europeo riunendo tutti i soggetti della filiera su una piattaforma dov’è possibile trovare una finanza green garantita, i migliori progettisti e imprese di qualità.  

Tra i relatori intervenuti, era presente Pierluca Merola Policy Officer della Commissione Europea per l’efficienza energetica che ha spiegato il piano REPowerEU della RenovationWave per porre fine alla dipendenza dell’UE dai combustibili fossili grazie a prestazioni energetiche migliorate e razionalizzate.  

Davanti a tutta la comunità bancaria italiana anche Harley&Dikkinson, rappresentata da Massimo Nissoli, Amministratore H&D ESG, e Cristiano Rigon, Innovation Manager del Gruppo H&D, ha presentato quale possa essere il suo contributo alla piattaforma Ecosystem in qualità di partner del progetto promosso da EEML Energy Efficient Mortgage Label. Con la piattaforma Ecosystem il singolo utente ha la possibilità di conoscere in modo semplice ed intuitivo gli interventi necessari per migliorare di due classi energetiche il valore del suo immobile avendo così la possibilità di accedere alle soluzioni finanziarie già predisposte dagli istituti di credito coinvolti. 

Le banche sono di fatto gli interlocutori fondamentali perché chiamati a concedere mutui green alle persone che scelgono di riqualificare la propria abitazione secondo dei parametri chiari e trasparenti, in grado di raggiungere gli obiettivi di risparmio prestabiliti e garantiti da una primaria compagnia assicurativa.  

Per la realizzazione dei lavori ogni utente potrà infine scegliere sempre all’interno della Piattaforma, i migliori professionisti, progettisti e imprese, qualificati per competenze e volti al raggiungimento del risultato voluto.  

“La nostra iniziativa – sostiene Bertalot - sta concretamente gettando le basi per una piattaforma europea open source al centro dell’ECOSISTEMA; al fine di allineare strategie e azioni attraverso un nuovo meccanismo di mercato e con l’obiettivo generale di ottimizzare il percorso e l’esperienza del cliente end-to-end.”

H&D sta investendo in Ecosystem perché è certa che solo con il coinvolgimento di tutti, ciascuno può dare il proprio contributo e sentirsi parte del cambiamento epocale che stiamo vivendo per la creazione di un nuovo futuro sostenibile.


 


02/08/2022
© 2018 AUDIS - Tutti i diritti riservati