Logo AUDIS

PINQuA: le 9 proposte per la qualità dell’abitare curate da KCity ammesse al finanziamento

PINQuA: le 9 proposte per la qualità dell’abitare curate da KCity ammesse al finanziamento

Sono 271 le proposte ammesse al finanziamento del Programma nazionale della qualità dell’abitare (PinQua) del Ministero per le Infrastrutture e la Mobilità Sostenibili (Mims) con l’obiettivo di riqualificare i centri urbani, ridurre il disagio abitativo e favorire l’inclusione sociale. Ai fondi inizialmente previsti (400 milioni) si aggiungono i 2,8 miliardi del Fondo complementare al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr).

 

Tra gli interventi ritenuti ammissibili ed entrati in graduatoria tutti i 9 progetti in cui KCity – socio AUDIS - è stata a diverso titolo coinvolta, collocati in 7 Comuni della penisola:

 

A Varese, il progetto ViVa - Vivere Varese

Una proposta di partenariato pubblico privato per il recupero dell’ex Macello Civico e per la creazione di uno studentato diffuso, proponendo un mix di servizi di housing integrati con funzioni culturali.

 

A Corigliano-Rossano, il progetto SchiavoNEA – Nuove Energie per l’Abitare

La strategia si incentra sul pieno utilizzo del patrimonio pubblico – sia storico che confiscato alla criminalità, per dedicarlo alla casa e ai servizi alla cittadinanza, ai turisti, ai lavoratori.

 

A Ravenna, il progetto TRA - Traiettoria di Rigenerazione per l'Abitare

L’intervento riguarda il quartiere popolare Gulli-Trieste e si raccorda con il più articolato processo di valorizzazione di spazi dismessi o sottoutilizzati presenti nella parte orientale della città.

 

A Genova, il progetto Rigenerare (P)ra’ mare e collina

La proposta mira a restituire la qualità dello spazio pubblico ad un quartiere fortemente penalizzato dalla realizzazione del porto commerciale, favorendo l’integrazione della zona collinare nel processo di rigenerazione.

 

A Padova, i progetti HUB Arcella, Co-stellazione Portello, Effetto Doppler

Le proposte lavorano sulla diversificazione dell’offerta abitativa sociale e sull’inserimento di nuove funzioni culturali tramite cui inserire alcune zone marginali della città nel processo di sviluppo urbano.

 

A Sondrio, il progetto R.I.U./SO, rigenerazione urbana integrata Sondrio

L’intervento completa un intervento di recupero di un lotto ex industriale prevedendo spazi e servizi per l’housing sociale e l’emergenza abitativa con cui dare nuova vitalità ad un quartiere periferico.

 

Ad Altamura, il progetto QuIDD via Carpentino

La strategia prevede l’introduzione sperimentale di modelli e soluzioni di gestione immobiliare sociale per la riconversione del patrimonio immobiliare disponibile e la sua destinazione ad housing sociale.

 

La pubblicazione della graduatoria dei progetti dà avvio a una nuova fase del Piano, che porterà alla realizzazione di nuovi e innovativi interventi sui territori, sviluppando in parallelo la progettazione di dettaglio degli aspetti fisico-architettonici e l’organizzazione pratica delle misure sociali e delle azioni di gestione.

 

Considerato che il PNRR identifica questo programma come iniziativa pilota per gli investimenti in “rigenerazione urbana e housing sociale”, sarà particolarmente importante e interessante seguire l’iter del processo e verificare temi e criticità a cui andranno incontro gli attori coinvolti.  

 

Per approfondire

Il sito di KCity


28/07/2021 PINQUA kcity
© 2018 AUDIS - Tutti i diritti riservati