Logo AUDIS

Progetto SOS4LIFE. Webinar gratuito

Progetto SOS4LIFE. Webinar gratuito "Liberare il suolo - Criteri e linee guida per la resilienza urbana negli interventi di rigenerazione"

Nell'ambito delle attività del Progetto SOS4LIFE, di cui il Comune di Forlì, socio AUDIS, è il coordinatore e la Regione Emilia-Romagna è partner insieme ai Comuni di Carpi e San Lazzaro di Savena, CNR Ibe, Legambiente E.R., ANCE E.R., FMI srl., giovedì 28 maggio dalle 10 alle 12.30 è programmato il webinar gratuito "Liberare il suolo - Criteri e linee guida per la resilienza urbana negli interventi di rigenerazione".

Il progetto SOS4LIFE è, principalmente incentrato sull'applicazione a livello locale degli indirizzi europei in materia di contrasto al consumo e all'impermeabilizzazione del suolo.

Le linee guida oggetto del webinar, sviluppate da un gruppo di lavoro coordinato dalla Regione Emilia-Romagna, offrono approcci e strumenti concreti di supporto progettuale e orientamento normativo per agire nella trasformazione della città esistente attraverso un approccio nature-based, capace cioè di integrare misure di adattamento al cambiamento climatico attraverso le infrastrutture verdi e blu.
Si rivolgono alla pubblica amministrazione – ai funzionari dei settori urbanistica, rigenerazione urbana, lavori pubblici e verde – e ai professionisti che si occupano di progettazione urbana, architettura, paesaggio e ingegneria, negli studi di progettazione o nelle imprese di costruzioni ed edilizia.

Iscrizioni

Il webinar è gratuito. Le iscrizioni sono possibili su Eventbrite direttamente a questa pagina

I dettagli per la partecipazione alla piattaforma saranno comunicati alcuni giorni prima del seminario direttamente dalla piattaforma Eventbrite alla mail di iscrizione con cui ogni partecipante si sarà registrato.

LE LINEE GUIDA

Le linee guida sono strutturate in quattro capitoli:

1) CENTRALITÀ DELLE AREE URBANE / Pianificare politiche di adattamento nei processi di rigenerazione. I concetti di ‘città oasi’, ‘città verde’, ‘città spugna’, ‘città pubblica’ e ‘città per le persone’, alludono a funzioni e qualità climatiche, ambientali, ‘metaboliche’ e sociali dei contesti urbani, da perseguire nei processi di rigenerazione urbana;

2) CRITERI PER LA QUALITÀ URBANA, ECOLOGICA E AMBIENTALE / Indirizzi e strumenti per intervenire sugli spazi aperti in chiave multi-scalare, dal calore alla gestione delle acque, alle norme per incentivare i requisiti ambientali delle opere pubbliche;

3) INTERVENTI NATURE-BASED / Soluzioni costruttive per intervenire su piazze, parcheggi e strade e migliorare il benessere delle persone con interventi nature-based;

4) VEGETAZIONE IN AMBIENTI URBANI OSTILI / Poiché la natura in città è indispensabile, ma raramente ha vita facile, si fa il punto su alcuni aspetti relativi alle modalità di impiego e messa a dimora della vegetazione in contesti urbani stradali e minerali.

Le linee guida sono illustrate con un ampio apparato grafico di disegni originali, accompagnati da testi sugli aspetti manutentivi e i costi di realizzazione.

Le soluzioni, sviluppate da un gruppo di lavoro transdisciplinare formato da urbanisti, architetti, ingegneri, agronomi e paesaggisti, sono state messe a punto nell’ambito di una serie di laboratori dedicati ai partner di progetto: funzionari pubblici, professionisti, rappresentanti del mondo delle imprese.

Il programma del webinar


© 2018 AUDIS - Tutti i diritti riservati