Logo AUDIS

Uscire dalla pandemia con un nuovo Green Deal per l’Italia: 110 imprese per la ripresa sostenibile

Uscire dalla pandemia con un nuovo Green Deal per l’Italia: 110 imprese per la ripresa sostenibile

Un nuovo Green Deal per l’Italia, per uscire dalla crisi generata dall'epidemia di Covid-19, avviando un percorso si sviluppo sostenibile: è questo l’obiettivo del manifesto firmato lo scorso 7 maggio da 110 imprese italiane, una proposta che interviene nel dibattito in corso, a livello nazionale ed europeo, sulle misure per il rilancio dell’economia.

Il titolo del Manifesto "Uscire dalla pandemia con un nuovo Green Deal per l’Italia" è una dichiarazione d’intenti: l'adozione di misure per rendere società, sistemi sanitari ed economia più resilienti nei confronti delle pandemie, ma anche per affrontare altre minacce per il futuro come la grande crisi climatica, alimentata da un modello di economia ad elevato consumo di energia fossile.

Il Recovery Plan europeo, che punta ad attivare consistenti finanziamenti comunitari, deve rilanciare un nuovo Green Deal, l’ambizioso progetto europeo per un’economia avanzata, decarbonizzata e circolare.

Occorre rilanciare produzioni di qualità e green, il riciclo dei rifiuti, l’efficienza energetica e le fonti rinnovabili, l'agricoltura sostenibile e la bioeconomia rigenerativa, la rigenerazione urbana in chiave green, il turismo, le attività legate alla transizione energetica, la mobilità green elettrica e condivisa e l’innovazione digitale.

Tra i firmatari, oltre al socio AUDIS Angelo Bruscino (Ambiente Spa), Francesco Starace (ENEL), Filippo Brandolini (Gruppo Hera), Simona Comandé (Philips Italia), Andrea Illy (Illycaffè), Enrico Zoppas (Acqua Minerale San Benedetto), Gabriele Buia (ANCE) e Saverio Cecchi (Confindustria Nautica).

Il Manifesto sarà inviato anche al Governo e ai Parlamentari di maggioranza e di opposizione, nonché ad esponenti delle Istituzioni europee.

Il manifesto


25/05/2020
© 2018 AUDIS - Tutti i diritti riservati