Logo AUDIS

AUDIS a CONSTRUCTA 2008 REgeneration. Nuova vita a spazi e costruzioni

AUDIS a CONSTRUCTA 2008 REgeneration. Nuova vita a spazi e costruzioni

"REgeneration. Nuova vita a spazi e costruzioni" è il titolo dell'evento promosso e organizzato da Fischer per la terza edizione di Constructa, una riflessione che serve a restituire agli spazi costruiti funzionalità in sintonia con le mutate esigenze di urbanità, mobilità e fruibilità.
Nel corso dei tre giorni di relazioni di approfondimento e di workshop, il forum di Constructa illustrerà le grandi opzioni tecnologiche di cui dovranno essere dotate le costruzioni e l'infrastrutturazione delle città. Intravedendo le esigenze della società dei prossimi decenni, verranno analizzate soluzioni possibili, relative a:
- materiali e performance (passive e attive) di carattere energetico, acustico, statico;
- infrastrutturazione di secondo livello a completamento delle grandi infrastrutture, come ulteriore strumento di riqualificazione delle città;
- prassi realizzativa complessivamente sostenibile, rispetto ai contesti ambientale, tecnologico, economico, umano;
- individuazione e approfondimento degli intralci ai processi di recupero con elaborazione delle proposte di soluzione.
Nell'ambito di Constructa 2008, AUDIS svolge una consulenza con Fischer che si esprime in diversi momenti: Roberto D'Agostino partecipa al Comitato guida insieme a Pietro Andreotti, Donatella Bollani, Marco Casamonti, Rita Finzi, Paola Pierotti, Paolo Rigone, Mauro Strada, Francesca Zajczyk, Enrico Banella, Giuseppe Bruni e Steffen Zügel, in collaborazione con docenti di Università IUAV di Venezia, Università di Milano Bicocca e Politecnico di Milano; tra i workshop paralleli, Marina Dragotto coordina il seminario 'La progettazione partecipata: democrazia, efficacia, economicità come metodo nella rigenerazione della città e delle infrastrutture. Un processo che deve riguardare i cittadini, gli Enti Locali, le Imprese'.
Il seminario mira ad evidenziare le ricadute positive che un processo partecipativo ben organizzato e trasparente (obiettivi e tempistica) produce in termini di:
- efficienza del processo (iter di progettazione e approvazione);
- efficacia (soddisfazione di tutte le parti in causa) ed economicità (contenimento dei tempi di realizzazione);
- appropriazione sociale dell'opera in oggetto e contributo allo sviluppo della democrazia reale.
Inoltre, AUDIS sta preparando la mostra che si presenterà a Venezia la prossima primavera in occasione della presentazione degli atti di Constructa 2008.
La mostra presenterà una decina di casi di riqualificazione, ritenuti particolarmente interessanti in relazione sia ai principi elencati dalla Carta AUDIS, sia alle tecniche di costruzione adottate(materiali, risparmio energetico, ecc). Un'anteprima del lavoro che illustra le linee guida della mostra sarà presentata nel corso della manifestazione di novembre.

Allegati (il download dei documenti è riservato agli utenti registrati)
i pannelli delle qualità
3,83 Mb
il comunicato
1,71 Mb
il programma
324 Kb
la newsletter
444 Kb

05/05/2010
© 2018 AUDIS - Tutti i diritti riservati